FIUMICINO, 30 MILIONI PER RIFARSI IL LOOK

26 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 26 giu – L’aeroporto di Fiumicino ha stanziato 30 milioni per rifarsi il look. I lavori, già iniziati, saranno gradualmente completati entro l’estate del 2008 e rientrano in un piano quadriennale 2007-2010 di 90 milioni di euro, che prevede anche investimenti sulle piste. Di questi, 19 sono stati destinati, per una riqualificazione totale di 60 mila metri quadri, alla sostituzione di pavimenti e controsoffitti, all’ammodernamento di impianti elettrici, luminosi e meccanici; inoltre, per l’impermeabilizzazione delle coperture, la sostituzione ed il potenziamento degli impianti di condizionamento ed i servizi igienici. Quindi, una nuova segnaletica che guiderà il passeggero in partenza sin dall’autostrada Roma-Fiumicino, passando per le aree di sosta, fino ai terminal, dove è in corso anche il posizionamento dei nuovi monitor informativi. Si sta inoltre lavorando – informa Adr – a un aumento del 30 per cento delle postazioni di sicurezza, per ridurre le code, con una nuova delimitazione dei controlli di sicurezza attraverso un incanalamento realizzato con un sistema di transenne metalliche fisse e la presenza di microtelecamere, collegate ad una centrale di monitoraggio dei tempi di attesa, che consentirà di ottimizzare la gestione dei flussi dei viaggiatori. Gli altri 12 milioni di euro sono destinati alla costruzione, nell’area adiacente la stazione ferroviaria, della seconda ”Torre Uffici”.