Fisco, in primi 5 mesi 2010 GdF scopre 22 mld di redditi non dichiarati

22 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Sono 22,2 mld di euro (cui si aggiungono altri 3,1 mld di euro per omessi versamenti di IVA) i redditi non dichiarati da inizio anno al 31 maggio scoperti dalla Guardia di Finanza. Le Fiamme Gialle hanno individuato 3.790 evasori totali ossia soggetti che, pur svolgendo attività economiche aperte al pubblico, hanno occultato redditi per 7,9 mld di euro non avendo mai presentato la dichiarazione dei redditi. non avendo mai presentato. Tra questi, 1.390 sono stati denunciati alle Procure della Repubblica poichè responsabili di gravi condotte. Identificati 12.927 lavoratori irregolari (di cui 8.937 completamente in nero), impiegati da 3.477 datori di lavoro. La Guardia di Finanza ha poi scoperto una evasione dell’IVA pari a 1,4 mld di euro causata da frodi cosiddette “carosello” e filoni di evasione fiscale internazionale per 4,3 mld, posti in essere mediante trasferimenti fittizi della residenza di persone fisiche e società o attraverso esportazioni di capitali nei paradisi fiscali.