Fintech, Deloitte si allea con il Fintech District

25 Ottobre 2022, di Valentina Magri

Deloitte e il Fintech District la scorsa settimana hanno annunciato l’avvio di una collaborazione volta a sostenere la crescita dell’ecosistema fintech italiano e che vedrà le sue realtà rafforzare i legami con startup e altri soggetti operanti nel settore della finanza innovativa, promuovendo l’attenzione ai temi dell’innovazione digitale e della sostenibilità.

Grazie a un network globale presente in oltre 150 Paesi e una presenza capillare sul territorio nazionale, con oltre 10 mila persone operanti in 24 sedi, Deloitte porta ai propri clienti capacità di livello mondiale e servizi di alta qualità, offrendo una vasta gamma di servizi fintech e supportando la crescita dell’ecosistema fintech italiano. Queste capacità vanno ad unirsi a quelle di Fintech District, la community internazionale di riferimento per l’ecosistema del FinTech in Italia. Creata nel 2017, Fintech District raccoglie oggi più di 240 operatori de settore e vanta collaborazioni con istituzioni pubbliche, investitori, istituti finanziari, hub d’innovazione internazionali, università e aziende, con l’obiettivo di supportare la crescita del fintech italiano e la sua attrattività internazionale.

La collaborazione tra Deloitte e Fintech District

Oltre alla realizzazione di iniziative di eminence e di networking per ampliare e consolidare l’ecosistema fintech, la collaborazione prevede la creazione di una ricerca originale sulle tecnologie e le iniziative sviluppate dal mondo fintech per promuovere e rafforzare la sostenibilità sociale ed ambientale del mondo finanziario. La ricerca sarà sviluppata nel corso del 2023, coinvolgendo anche ricercatori ed esperti provenienti dal mondo accademico, per approfondire un tema sempre più centrale per orientare le scelte dei consumatori, anche in ambito finanziario.

Proprio per questo motivo, la ricerca promossa da Deloitte e Fintech District mira a mappare il settore del sustainable fintech, ampliando le conoscenze sulle soluzioni già esistenti e sulle sue prospettive future grazie all’unione delle conoscenze di mercato di Deloitte con l’ecosistema creato da Fintech District e la partecipazione di istituzioni accademiche e di esperti del settore. Tra i temi trattati, un ruolo centrale sarà dato all’approfondimento dei temi etici legati all’applicazione dell’intelligenza artificiale e delle nuove tecnologie nel settore finanziario, al fine di individuare rischi ed opportunità di questi strumenti e permettere di esprimere al massimo il loro potenziale, massimizzandone gli effetti benefici sia per gli operatori del settore che per i clienti finali. Clelia Tosi, head of Fintech District, commenta:

“L’esperienza, il network internazionale e il know-how consulenziale e tecnologico di un partner così autorevole sono fondamentali per supportare, con ulteriore energia, lo sviluppo dell’ecosistema fintech italiano e favorire la nascita di progetti di collaborazione e di innovazione aperta”.

Paolo Gianturco, Business Operations & FinTech Leader di Deloitte Consulting, ha dichiarato:

“Siamo consapevoli di quanto l’evoluzione del fintech abbia un impatto sui nostri clienti e, proprio per questo, abbiamo dedicato l’ultimo decennio non solo allo sviluppo di capacità e di professionalità interne sui temi del fintech ma anche alla costruzione di un vero e proprio ecosistema che comprende startup, esperti del settore, hub fintech e istituti di ricerca internazionali. La collaborazione con il Fintech District ci permetterà di moltiplicare ed espandere ulteriormente queste capacità, offrendoci l’opportunità di fare rete e di collaborare con una realtà leader del fintech italiano per contribuire ulteriormente alla crescita del settore. Un fattore fondamentale, quello della collaborazione, che è cruciale per guidare l’innovazione in un ambito così dinamico come quello del fintech, dove lo scambio di idee e di buone pratiche contribuisce a generare effetti benefici per l’intero ecosistema nazionale ed internazionale.”

Marco Mione, head of fintech team di Deloitte Consulting, conclude:

“La collaborazione tra Deloitte e Fintech District è il coronamento di un percorso durato anni, partito quando co-organizzammo con loro la terza edizione dei Deloitte FinTech Talks nel lontano 2017. Ora alziamo l’asticella a questo percorso! Insieme vogliamo guardare al futuro della finanza innovativa: mettendo al centro l’etica e la sostenibilità delle nuove tecnologie, infatti, la ricerca sviluppata congiuntamente da Deloitte e Fintech District ci permette di esplorare nuovi modi per costruire il futuro. Un futuro in cui, grazie alle tecnologie emergenti, i prodotti finanziari potranno essere più equi, inclusivi e accessibili a tutti, offrendo nuove prospettive al mercato fintech, sia italiano che internazionale.”