Finmeccanica, si aggiudica commesse per oltre 100 mln di euro

17 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Finmeccanica si è aggiudicata commesse per un valore complessivo di oltre 100 milioni di euro attraverso le sue aziende Ansaldo Energia, SELEX Galileo e DRS Technologies. In particolare, Ansaldo Energia si è aggiudicata il contratto del valore di oltre 60 milioni di euro con ISAB Energy (Gruppo Erg) per la fornitura in opera di una turbina a gas AE 94.2 K, con relativo generatore, destinata alla Centrale di Priolo (Siracusa) e un servizio di manutenzione della durata di circa 9 anni in base ad un accordo di assistenza a lungo termine (Long Term Service Agreement). SELEX Galileo si è aggiudicata tre contratti del valore complessivo di circa 40 milioni di euro: Un contratto, del valore di 19 milioni di sterline, è stato stipulato da SELEX Galileo con il Ministero della Difesa britannico (UK MoD) per un programma di sviluppo tecnologico di un radar a scansione elettronica. Il contratto prevede lo sviluppo e la produzione di un primo prototipo di Radar AESA (Active Electronically Scanned Array), multi funzione, con un ampio campo di visione, più performante rispetto ai convenzionali radar AESA di controllo del tiro per caccia. Un altro contratto, del valore di 10 milioni di sterline, riguarda la fornitura al Ministero della Difesa Nazionale Canadese (DND) dei sistemi DGMS (Digital Gun Management Systems), variante del noto sistema LINAPS, in grado di migliorare in modo sostanziale le potenzialità dell’artiglieria canadese durante le missioni in teatri operativi, assicurando agganciamenti del bersaglio tempestivi e accurati. Il sistema è di rapida installazione e può operare in tutte le condizioni meteo e di luce. Infine, è stato stipulato un contratto, del valore di 10 milioni di dollari, riguardante la fornitura di radar a scansione elettronica AESA (Active Electronically Scanned Array) Seaspray 7500E, che verranno integrati sui velivoli multi-ruolo King Air 350 ER, del Dipartimento della Homeland Security (DHS) e dell’Agenzia per la protezione delle coste (US CBP), per facilitare la sorveglianza e le intercettazione di piccoli velivoli all’interno dello spazio aereo. DRS Technologies si è aggiudicata una commessa per 13 milioni di dollari, nell’ambito di un contratto da 124 milioni di dollari della durata di cinque anni con la Northrop Grumman Corporation. DRS Technologies fornirà nuovi Sistemi di Controllo Ambientale (ECS) per le apparecchiature elettroniche installate presso le basi di lancio e le strutture di allarme missilistico dei Minuteman III Intercontinental Ballistic Missile (ICBM) oltre a servizi di addestramento all’assistenza e alla manutenzione delle apparecchiature.