Finmeccanica si aggiudica commessa il Libia

12 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Finmeccanica, attraverso il Consorzio costituito da Ansaldo STS e SELEX Communications ha firmato con Zarubezhstroytechnology, società controllata dalle Ferrovie Russe JSC RZD, un contratto del valore complessivo di 247 milioni di euro circa per realizzare sulla tratta da Sirth a Benghazi, in Libia, le tecnologie di segnalamento, automazione, telecomunicazioni, alimentazione, security e bigliettazione. Le quote di competenza, precisa il gruppo in una nota, sono rispettivamente di circa 202 milioni di euro per Ansaldo STS, in qualità di leader del Consorzio con l’81,8%, e di circa 45 milioni di euro per SELEX Communications. La gara, assegnata a seguito di una serrata competizione internazionale, è stata indetta dalle Ferrovie Russe in qualità di Main Contractor responsabile nei confronti delle Ferrovie Libiche per tutte le opere di realizzazione della linea Sirth-Benghazi (opere civili, armamento e tecnologie), lunga 550 chilometri. La durata delle attività prevista per Ansaldo STS e SELEX Communications è di circa tre anni. Ansaldo STS realizzerà in particolare: il sistema interoperabile europeo noto come European Rail Traffic Management System (ERTMS) / European Train Control System (ETCS); le apparecchiature per il controllo delle stazioni, note come Interlocking; le apparecchiature poste sul piazzale; il centro di controllo e automazione del traffico ferroviario; i sistemi di annunci e informazioni al pubblico; il sistema di alimentazione elettrico; il sistema preposto alla security e il sistema di bigliettazione automatica. Selex Communications realizzera’ una soluzione di telecomunicazioni chiavi in mano composta dai sotto-sistemi GSM-R, rete di trasporto in fibra ottica e tecnologia SDH e rete telefonica VoIP e wi-fi di stazione fornendo, inoltre, attivita’ e servizi di progettazione, installazione, messa in servizio, training e manutenzione.