FINMECCANICA: IN 2010 CIG PER 1.500 DIPENDENTI

29 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel 2010 la crisi economica costringerà il Gruppo Finmeccanica a ricorrere alla cassa integrazione.

Il provvedimento, ha spiegato il condirettore generale e Chief financial officer di Finmeccanica, Alessandro Pansa nel corso di una conference call con gli analisti sui dati previsionali del 2009 e le prime indicazioni per il 2010, “riguarderà circa 1.500 lavoratori nel settore dell’Aeronautica e in alcuni settori della Difesa e nello Spazio”.

Lo stesso Pansa ha confermato che, proprio a causa della crisi internazionale, l’anno in corso “sarà più difficile di quanto previsto nel 2009” e ha ricordato che i ricavi saranno comunque analoghi alle stime e leggermente superiori a quelli del 2009 attorno ai 17,8-18,6 miliardi di euro.