Finarte, assemblea straordinaria approva aumento capitale

30 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’assemblea straordinaria di Finarte Casa d’Aste, riunitasi in data odierna, in seconda convocazione, ha deliberato all’unanimità la situazione patrimoniale al 31 marzo 2010 e di ripianare integralmente le perdite del periodo 1°gennaio – 31 marzo 2010 di euro 1.576.053 mediante riduzione del capitale sociale a euro 797.655 con riduzione proporzionale del valore nominale delle azioni in circolazione. E’ stata anche deliberata l’eliminazione del valore nominale delle azioni della Società oltre ad un aumento di capitale, scindibile, a pagamento, per un importo di oltre 4,8 milioni di euro. L’aumento verrà attuato mediante emissione di numero 300.480.000 nuove azioni ordinarie, senza indicazione del valore nominale, aventi caratteristiche uguali a quelle già in circolazione, con godimento regolare, ad un prezzo di euro 0,016 per azione, da offrire in opzione ai soci, in misura di numero 6 (sei) nuove azioni ordinarie per ogni azione posseduta, e da sottoscrivere entro il 31 dicembre 2010.