FINALMENTE QUALCUNO CHE ATTACCA NAPOLITANO

25 Settembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

“Io non vedo a cosa servano questi appelli bipartisan. Servono solo ad addormentare le coscienze, dare un`apparenza democratica, quando invece noi in Italia siamo in piena emergenza democratica”. Lo afferma Luigi De Magistris, europarlamentare dell`Italia dei Valori, commentando ai microfoni dell`Agenzia Radiofonica Econews l`appello lanciato da Giorgio Napolitano all`Europarlamento.

“La Commissione Europea e l`Onu criticano l`Italia sui respingimenti. E noi stiamo a discutere del fatto che ci sono parlamentari europei italiani che vanno in Europa a difendere la democrazia!”, osserva. “Pur nel massimo rispetto per l`istituzione della Presidenza della Repubblica – aggiunge – questo è un appello che non condivido. Temi come la libertà di informazione, il conflitto di interessi non riguardano solo l`Italia, ma riguardano tutta Europa. E questo lo dice il Trattato dell`Unione Europea. I cittadini ci hanno mandato in Europa per portarvi l`Italia e difendere la democrazia. Questo noi continueremo a farlo, perché non solo è un diritto, ma è anche un dovere”. Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare con titoli aggressivi in fase di continuazione del rialzo e difensivi in caso di volatilita’ e calo degli indici, basta accedere alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo ora: costa solo 76 centesimi al giorno, provalo ora!.

Alla domanda se si senta ‘anti-italiano’ a portare i problemi dell`Italia nel Parlamento Europeo, De Magistris ha risposto: “E` assolutamente il contrario. I panni sporchi non si lavano in famiglia!”.