Filmato raro ed esclusivo di una tigre di Sumatra, esemplare di una specie in via di estinzione

5 Agosto 2011, di Redazione Wall Street Italia

Asia Pulp & Paper (APP) ha rilasciato un filmato raro di una tigre di Sumatra che compie i primi passi verso una nuova vita dopo esser stata trasferita all’Isola di Betet nella provincia Sumatra Meridionale il 2 agosto scorso. As the sun rises, the tiger relocation team – including representatives of The Natural Resources Conservation Agency of South Sumatra (BKSDA), the Sumatran Tiger Conservation Foundation (YPHS), Asia Pulp & Paper Group (APP), PT Sumber Hijau Permai, Sembilang National Park, and Safari Park Indonesia – carefully board a boat with Sumatran Tiger Putri to take her new home on the Betet Island of South Sumatra, Indonesia. (Photo: Business Wire) Questo filmato esclusivo e le relative immagini sono state riprese da Alain Compost, un ambientalista, regista e fotografo naturalista indipendente specializzato in fauna selvatica, nascosto a soli pochi metri di distanza dal punto in cui è stato lasciato libero il felino in via di estinzione. Compost è rimasto seduto immobile al suo posto, con la macchina fotografica stretta tra le mani, sotto un sole cocente per più di un’ora per non distrarre la tigre prima della sua liberazione. Zulkifli Hasan, Ministro delle Foreste della Repubblica di Indonesia, che ha assistito all’evento da un’imbarcazione nelle vicinanze, ha tirato la fune per aprire la porta della gabbia. Nel giro di pochi minuti la tigre di Sumatra, che ha 7 anni e si chiama Putri – che significa principessa in indonesiano – è uscita con calma dalla gabbia addentrandosi nella sua nuova dimora, il Parco Nazionale di Sembilang. Questo è il coronamento di mesi di duro lavoro e profonda dedizione in un processo arduo a cui hanno collaborato numerosi enti governativi a livello locale e nazionale, esperti di fauna selvatica e loro tutela, società private e organizzazioni non governative. Al Ministro Hasan si sono uniti presso il sito di liberazione alcuni rappresentanti dell’Agenzia per la conservazione delle risorse naturali del Sumatra Meridionale (Natural Resources Conservation Agency of South Sumatra, BKSDA), della Fondazione per la protezione delle tigri di Sumatra (Sumatran Tiger Conservation Foundation, YPHS), di Asia Pulp & Paper Group (APP), di PT Sumber Hijau Permai, del Parco Nazionale di Sembilang e di Safari Park Indonesia per assistere a questo evento memorabile. Tutti i gruppi hanno contribuito a far sì che la tigre giungesse sana e salva nel suo nuovo habitat. Bastoni, ambientalista veterano presso YPHS, ha guidato il team addetto all’operazione, dal salvataggio, alla prestazione di cure alla tigre in cattività alla perlustrazione del luogo e, infine, alla liberazione coronata con successo. “Si tratta di una meravigliosa storia a lieto fine per l’Indonesia che dimostra il potere della collaborazione e ciò che si riesce a fare quando si riuniscono le forze per far fronte alle difficoltà in cui si ci imbatte come Paese. La tigre di Sumatra è un tesoro nazionale, nonché un simbolo della nostra ricca storia. Come nazione la collaborazione costituisce una premessa imprescindibile per accertare la salute e la longevità di questa specie per le generazioni a venire. Plaudo agli sforzi attuati da queste organizzazioni che hanno unito le forze per concretizzare questo obiettivo” ha dichiarato il Signor Zulkifli Hasan, Ministro delle Foreste della Repubblica di Indonesia. Putri è stata salvata quest’anno in un’area nei dintorni di PT Sumber Hijau Permai, una piantagione forestale nel Sumatra Meridionale sviluppata su terreno precedentemente bruciato. Collaborando con BKSDA in conformità ai decreti emanati dal Ministero delle Foreste disciplinanti la gestione della fauna selvatica, Bastoni ha guidato un team che ha individuato e quindi catturato la tigre di 75 chili rinchiudendola in una gabbia trappola realizzata in acciaio modificato fornita da BKSDA. Il team ha quindi trasportato la tigre in un luogo sicuro dove APP aveva costruito un recinto di osservazione misurante 8 x 6 x 2 metri. In attesa della liberazione, si è provveduto a registrare l’identità di Putri e a sottoporre la tigre a dei controlli medici, eseguiti da un team di veterinari appartenenti a Safari Park Indonesia. Dopo aver accertato che Putri godesse di buona salute ai fini della liberazione, gli addetti se ne sono presi amorevolmente cura dandole da mangiare prede vive mentre il team di Bastoni si è occupato della ricerca di una località potenziale per il trasferimento sicuro. Il Parco Nazionale di Sembilang, che è stato istituito ufficialmente nel 2003 e che si estende su un’area di 202.896 ettari, è stato identificato quale habitat ideale per il trasferimento di Putri. Il sito è stato selezionato previo accertamento da parte del team addetto alla selezione del sito di trasferimento guidato da Bastoni in collaborazione con il team di BKSDA, della presenza abbondante di prede vive e della disponibilità di acqua in abbondanza, nonché di una vasta area di terraferma. Prima della liberazione a Putri è stato messo un collare GPS che ne permette l’identificazione e il monitoraggio nel suo nuovo habitat per motivi di sicurezza. Putri ha ora una nuova casa e vaga in tutta sicurezza per le foreste del Parco Nazionale di Sembilang sull’’Isola di Betet nel Sumatra Meridionale; una commovente storia a lieto fine che è stata resa possibile dalla collaborazione tra entità pubbliche e private e che ha salvato la vita di una rara tigre di Sumatra. Questo animale regale è stato liberato in un nuovo habitat sicuro dove potrà continuare a vivere e crescere contribuendo alla riproduzione continua della specie. “Siamo molto orgogliosi di far parte di un team di esperti estremamente dediti e devoti che condivide un obiettivo comune, ovvero accertare la sicurezza di Putri, nonché quella della gente che vive e lavora nelle foreste di Sumatra Meridionale. Stiamo lavorando insieme per rinvenire dei modi per rendere possibile la convivenza armoniosa tra persone e tigri” ha affermato Aida Greenbury, amministratore delegato di APP. Bastoni e YPHS, che gode del sostegno di APP, fanno parte del Gruppo di lavoro per le tigri (Tiger Working Group, TWG), che funge da intermediario in caso di conflitto tra gli abitanti di un villaggio e le popolazioni di tigri. L’organizzazione ha sviluppato dei programmi volti a promuovere la sopravvivenza delle tigri, tra cui iniziative comunitarie a sfondo educativo e monitoraggio per combattere l’invasione illegale delle foreste e la caccia di frodo, sorveglianza e ricerca delle tigri per mezzo di collari radio e trappole munite di telecamere e programmi volti a ridurre il rischio di conflitti tra tigri e esseri umani. Per ulteriori informazioni si prega di visitare www.rainforestrealities.com. Informazioni su YPHS La Fondazione per la protezione delle tigri di Sumatra (Sumatran Tiger Conservation Foundation, YPHS) è un’organizzazione nazionale senza scopo di lucro che si adopera per proteggere e preservare la popolazione di tigri di Sumatra. La sua visione consiste nel preservare la sostenibilità delle tigri di Sumatra e sviluppare delle comunità in cui sia possibile convivere armoniosamente con la fauna selvatica ai fini della preservazione. Molti dei programmi di YPHS sono intesi ad identificare l’habitat delle tigri di Sumatra, gestire i conflitti tra tigri e esseri umani, prendersi cura e ritrasferire nel loro habitat le tigri causanti conflitti, accrescere la consapevolezza sull’importanza delle tigri di Sumatra ed educare e fornire idee su come rinfoltire la popolazione di tigri di Sumatra. Informazioni sul Parco Nazionale di Sembilang Il Parco Nazionale di Sembilang è stato fondato per mezzo del Decreto del Ministro delle Foreste n. 95/Kpts-II/2003 datato 19 marzo 2003 e si estende su un’area di 202.896 ettari. Il Parco Nazionale è ubicato nel sub-distretto di Banyuasin II, reggenza di Musi Banyuasin, provincia di Sumatra Meridionale. Nel nord-ovest dell’area è situato il Parco Nazionale di Berbak, provincia di Jambi. Il Parco Nazionale di Sembilang comprende la foresta paludosa a torba, la foresta paludosa e la foresta lungo le sponde del fiume della provincia di Sumatra Meridionale. Informazioni su APP Asia Pulp and Paper (APP) è un gruppo di marchi di prodotti di carta fabbricati presso diverse cartiere in Indonesia come PT Indah Kiat Pulp & Paper Tbk, PT Pindo Deli Pulp & Paper Mills, PT Pabrik Kertas Tjiwi Kimia Tbk, PT Lontar Papyrus Pulp & Paper Industries, PT Ekamas Fortuna e PT The Univenus. APP, la cui sede generale si trova in Indonesia, vende i propri prodotti in più di 120 Paesi. La maggior parte degli stabilimenti di produzione di APP è dotata della certificazione della Catena di custodia rilasciata da LEI e PEFC. APP sostiene diverse importanti iniziative di conservazione, tra cui una riserva biosferica di 172.000 ettari a Giam Siak Kecil – Bukit Batu, e un’area di 106.000 ettari adibita a riserva per la protezione delle tigri di Senepis; entrambe ubicate nella provincia di Riau, Sumatera. E la riserva di Taman Raja che si estende su un’area di 16.400 ettari nella provincia di Jambi, Sumatera. Tra le altre iniziative di conservazione sostenute da APP sono da annoverarsi il programma a favore degli orangutango di Kutai a Kalimantan e la preservazione dei rinoceronti di Giava nel Parco Nazionale di Ujung Kulon. Informazioni su Safari Park Indonesia Taman Safari Indonesia (TSI) è un’organizzazione operante nel campo della conservazione ex-situ, soprattutto delle specie faunistiche indonesiane, e in data 16 marzo 1990 è stata dichiarata entità d’interesse turistico nazionale dal Ministro per il Turismo, la Posta e le Telecomunicazioni Soesilo Soedarman. Taman Safari Indonesia è ubicata nel villaggio di Cibeureum, distretto di Cisarua – Bogor, provincia occidentale di Giava, ed è inclusa nella zona cuscinetto del Parco Nazionale non coltivabile di Gunung Gede Pangrango. L’organizzazione si occupa di conservazione ex-situ, educazione, ricerca e ricreazione. Fotografie/Galleria multimediale disponibili all’indirizzo: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6817466&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

AustraliaMiriam Tulevski, PPR, 0419 425 [email protected] AmericaCohn & WolfeJim Martinez, [email protected] UnitoCohn & Wolfe Media Team Email: [email protected] Maria, APP [email protected], Yayasan Pelestarian Harimau Sumatra (YPHS)Email: [email protected]: +62-0813 657 111 60Indirizzo: Jalan Sadar No. 25 Simpung Tetap Darul IkhsanDumai Barat, Kota Dumai-RiauoppureIr, Tatang MM, Responsabile Parco Nazionale di SembilangEmail: [email protected]yahoo.co.idTel: +62-711-783 9200Fax: +62-711-445 785Alamat: Jl. AMD Kel. Talang Jambe, Kec. SukaramiPalembang 30152