Fideuram IWBank e Sanpaolo Invest, a gennaio reclutati 30 nuovi banker

26 Febbraio 2021, di Massimiliano Volpe

Prosegue anche nel 2021 il reclutamento di consulenti finanziari e private banker da parte delle principali reti.
Nel mese di gennaio nelle reti Fideuram, IWBank e Sanpaolo Invest del gruppo Intesa Sanpaolo sono stati inseriti 30 nuovi private banker. Grazie ai nuovo ingressi il numero complessivo dei banker delle tre reti, al 31 gennaio è salito a 5.470 unità.

Tra gli inserimenti di rilievo spiccano per la rete Fideuram in Piemonte Giuseppe Straneo e Virando Guarienti Di Brenzone, in Lombardia Francesca Ostini, in Emilia-Romagna Cristiano Allegri, Luca Dodi e Giuseppina Boarini.

Per la rete IWBank spiccano Fausto Rossi in Lombardia, Arturo Casella in Calabria e Marco Vedovato in Toscana

Per la rete Sanpaolo Invest spiccano Marco Azzalini (nella foto) in Veneto, Alessandro Bovolenta e Devis Casadei Parlanti in Emilia Romagna, Massimiliano Ragni nelle Marche.

 

Il gruppo Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking (Gruppo Intesa Sanpaolo) ha chiuso l’esercizio 202o con un utile netto di 817 milioni di euro, in leggera flessione rispetto all’esercizio precedente a seguito di alcune poste non ricorrenti. Le masse amministrate sono pari a 257,2 miliardi, in aumento di 14,5 miliardi (+6%) rispetto al 2019, raggiungendo il livello più alto mai registrato nella storia del Gruppo.