FIDEURAM E MEDIOLANUM, IL RISPARMIO VA ALTROVE

13 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il risparmio gestito, con Fideuram e Mediolanum in primo luogo, è sotto pressione a Piazza Affari.

Fa eccezione Bipop Carire, il cui destino è più che mai legato a Banca di Roma.

In via generale il comparto soffre l’incertezza propria di tutte le borse mondiali, che si riverbera sulle scelte degli investitori e, di conseguenza, sui titoli che si legano alla raccolta del risparmio.

Se questo è valido in via generale, in particolare poi il risparmio gestito italiano ha dovuto registrare i dati trimestrali di bilancio negli ultimi giorni, giovedì e venerdì, della scorsa settimana.

Da giovedì scorso sia Fideuram che Mediolanum hanno lasciato sul terreno circa il 12-13% del proprio valore, segnando i minimi da fine febbraio.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.