FIAT:MARCEGAGLIA, NO A IMPIANTI NON COMPETITIVI

29 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

No alla difesa degli impianti non competitivi. Lo ha detto la presidente di Confindustria Marcegaglia.

‘Mi sembra che le dichiarazioni dei vertici Fiat indichino che dopo il 2011 la Fiat di Termini Imerese non potra’ essere ancora la”, ha aggiunto a margine del Forum di Davos. Sulla riforma del fisco ha detto che questa deve ‘puntare a rendere il Paese piu’ forte’, nel quadro di ‘un progetto a 10 anni’.

‘Con i provvedimenti spot non si va da nessuna parte’.’Se uno stabilimento non sta in piedi’ ‘il problema non e’ mantenerlo la’ ma reimpiegare la forza lavoro che rischia la disoccupazione’. ‘Credo che tutto il paese debba avere un approccio un po’ meno conservatore’.

La Marcegaglia ha annunciato che ‘da ieri Confindustria ha varato un gruppo di lavoro al suo interno per presentare le nostre proposte’.

Ma occorre tener conto anche di famiglie e lavoratori sostenendo ‘ricerca, efficienza energetica, scuola, esigenza delle imprese’ Va anche considerato ‘il problema di un abbassamento delle tasse per i lavoratori, le persone, le famiglie, ma la leva fiscale deve essere usata anche per rafforzare quello che di buono abbiamo’.