Fiat: vendite Europa -4,9% in agosto, “colpa Italia”

17 Settembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Nei mesi estivi il gruppo Fiat registra due segni negativi: -4,9% in agosto (con quasi 36 mila immatricolazioni) e -1,1% a luglio, con 62.500 registrazioni. Lo rende noto il Lingotto, spiegando che il calo si registra “ancora una volta a causa del mercato italiano più sfavorevole rispetto a quello europeo”.

Nel dettaglio, nei primi otto mesi del 2013 le immatricolazioni del gruppo Fiat sono state quasi 508 mila, con una quota del 6,2%.

L’andamento del mercato complessivo ha penalizzato soprattutto il segmento delle city car, in cui Fiat è particolarmente forte. Nonostante ciò, nei primi otto mesi dell’anno, 500 e Panda si sono confermate le vetture più vendute del segmento A. (ASCA)