Fiat: sempre peggio in Europa. Inarrestabile calo quota mercato

16 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Le vendite di auto in Europa (27 paesi Ue + Efta) calano del 3% a 1.071.895 unita’. Lo ha reso noto l’Acea, l’associazione delle case automobilistiche europee. Dall’inizio dell’anno la flessione delle immatricolazioni in Europa è dell’1,4%. In Italia il calo è del 9,2%.

A novembre Fiat Group Automobiles ha immatricolato in Europa (27 Paesi Ue + Efta) 67.640 nuove vetture, facendo registrare un calo dell’11,7% rispetto a un anno fa quando immatricolò 76.612 unità.

A ottobre le vendite del gruppo torinese erano calate del 10,2%. Nel periodo gennaio-novembre Fiat Group Automobilies ha immatricolato in Europa 886.178 vetture, in calo dell’11,8% rispetto a un anno fa.

A novembre la quota di mercato in Europa si è attestata al 6,3% contro il 6,9% di un anno fa. A ottobre la quota era al 6,6%. Nel periodo gennaio-novembre la quota del gruppo torinese è al 7% contro il 7,9% dello stesso periodo di un anno fa.