Fiat: Marchionne, sintonia con il Governo su decisione incentivi

10 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’AD di Fiat, Sergio Marchionne, ha dichiarato che c’è piena sintonia con la decisione presa ieri dal Governo di non rinnovare gli incentivi per il settore auto nell’anno in corso. Marchionne ha detto di capire e condividere le motivazione che hanno spinto l’esecutivo a prendere una decisione simile, anche se, ha tenuto a precisare, questo comporterà per il mercato automobilistico italiano nel 2010 un forte calo della produzione. A margine della cerimonia per il Premio speciale Andrea Pininfarina, l’AD di Fiat ha parlato anche di Termini Imerese, dicendo che non ci sono al momento altri stabilimenti a rischio chiusura in Italia e precisando che, al momento, non è stata visionata alcuna offerta.