Fiat ingrana la retromarcia dopo dati Acea

17 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Inizio di settimana non troppo felice per il titolo Fiat, che arretra di oltre un punto e mezzo percentuale dopo la diffusione dei dati sulle immatricolazioni di auto in Europa dell’Acea. Il gruppo del Lingotto ha fatto peggio del mercato di riferimento registrando ad aprile un calo delle immatricolazioni del 27,3% annuo rispetto al -7,4% europeo. La quota di mercato è scesa al 7,7% dal 9,8% dell’anno precedente. Nel frattempo restano i dubbi sullo stabilimento di Pomigliano d’Arco, con società e sindacati su posizioni diverse.