Fiat, FIOM unanime dice NO ad accordo su Pomigliano

14 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Non c’è stato accordo tra FIOM e Fiat. “Il comitato centrale lo ha deciso all’unanimità”. Lo ha detto Maurizio Landini, segretario generale della FIOM, ribadendo un secco NO alla proposta della Fiat per la ristrutturazione dello stabilimento campano di Pomigliano. Maurizio Landini ha poi aggiunto poi che “se la Fiat mantiene la posizione del documento presentato ai sindacati, è impossibile firmarlo”. La FIOM ha inoltre, in segno di potesta nei confronti della proposta dell’azienda, ha annunciato che proclamerà 8 ore di sciopero per il prossimo 25 giugno, che vanno ad aggiungersi alle 4 ore di sciopero annunciato dalla CGIL contro la manovra del governo