FIAT-CHRYSLER: ACCORDO FATTO CON SINDACATI USA

27 Aprile 2009, di Redazione Wall Street Italia

(ANSA) – WASHINGTON, 27 APR – Il sindacato Uaw (united autoworker) ha raggiunto un accordo con Fiat, Chrysler e il governo Usa sulle concessioni alla casa di auto.L’accordo, si legge in un comunicato, e’ definito dai sindacati ”doloroso”, ma ”consente di sfruttare la seconda chance per la sopravvivenza di Chrysler”. I sindacati si augurano che gli sforzi dei dipendenti e dei pensionati della Chrysler ”facciano si’ che anche gli altri protagonisti della trattativa si adoperino per una conclusione positiva”.Scade giovedi’, 30 aprile, il termine posto dal presidente Barack Obama per la definizione dell’intesa che consenta la concessione di nuovi aiuti di Stato alla casa automobilistica di Detroit. Dopo il disco verde anche da parte dei sindacati Usa, manca ancora la chiusura del tavolo con le banche. Per Sergio Marchionne, protagonista della partita, ci sono pero’ ancora da affrontare nodi complicati. Da Barhain, dove si svolge il Campionato di Formula 1, il presidente della Fiat, Luca Cordero di Montezemolo, e’ in stretto contatto con l’amministratore delegato. ”In questi momenti – afferma – bisogna parlare poco e lasciare lavorare su questo progetto che potrebbe essere molto importante per la Fiat e logicamente per la Chrysler. Siamo ottimisti e realisti. Poche parole, molto lavoro”. (ANSA).

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER