FIAT CALA SU ANNUNCIO CASSA INTEGRAZIONE

16 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Fiat ha deciso tre settimane di cassa integrazione a giugno. E il titolo in borsa perde quota.

La decisione del gruppo torinese è stata comunicata ai sindacati, i quali hanno indetto una mobilitazione generale, con due ore di sciopero e assemblee.

L’eco della situazione del gruppo torinese è arrivata alla Camera dei deputati: è stato chiesto al governo di riferirne ai deputati in considerazione dell’importanza, anche a livello sociale, che ricopre l’azienda del Lingotto.

Secondo quanto scrive oggi il quotidiano La Repubblica, Fiat Auto taglierà la produzione di 14.700 vetture.

Questo, associato al ricorso alla cassa integrazione e/o alla mobilità, fa sorgere paura sia nelle fabbriche, che cercano di premere sul governo attraverso i sindacati affinchè non avvenga di peggio, sia sul mercato.

Il titolo Fiat è in perdita a Piazza Affari e su questa perdita grava tutta la crisi del gruppo, non ultimo il calo delle quote di mercato, come emerge dagli ultimi dati sulle immatricolazioni di auto in Europa.

Gli investitori, insomma, si fanno prudenti, dopo che invece avevano reagito con un rimbalzo alla notizia che l’indebitamento sarebbe stato dimezzato entro quest’anno.

Gioca a sfavore la componente sociale di una crisi di cui oggi parla anche il quotidiano francese Le Monde.

Vale la pena ricordare che la mobilità è uno degli ammortizzatori sociali per la gestione dei lavoratori in esubero nelle aziende in crisi.

L’indennità che ne deriva è più consistente di quella di disoccupazione e raggiunge nel primo anno il 100% del trattamento di cigs (cassa integrazione guadagni).

Può essere lunga o corta. Nel primo caso caso si riceve l’indennità fino al raggiungimento dell’anzianità contributiva minima per il conseguimento del diritto alla pensione. Il massimo di periodo nel quale è possibile riceverla è di sette anni.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.