FIAT: ANCORA VOCI SU UN SUO INTERESSE PER DAEWOO

6 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Fiat è davvero in corsa contro la Ford per l’acquisizione della Daewoo? Nonostante smentite e no comment nell’emisfero occidentale, secondo l’agenzia sudcoreana Yonhap non ci sono dubbi.

Anzi, secondo quanto afferma, un rappresentante della Casa torinese avrebbe effettuato a dicembre una visita a Seul per valutare le possibilità di partecipare all’asta per l’acquisizione della Daewoo Motor.

Citando “fonti della Federazione delle industrie coreane (Fki)”, l’agenzia aggiunge che il rappresentante della Fiat ha avuto “colloqui con un certo numero di responsabili governativi”, ma non precisa quali siano stati i risultati di tali contatti.

Secondo l’agenzia l’interesse sarebbe in particolare per le attività della Daewoo in Polonia, dove Fiat è molto presente.

Se nulla trapela da Torino, è invece confermata l’intenzione della Ford di partecipare all’asta. Una delegazione guidata dal direttore per la regione Asia-Pacifico, Paul Drenko, è da ieri a Seul e oggi, secondo la Yonhap, ha incontrato alcuni responsabili della Korea Development Bank e della commissione governativa per la supervisione finanziaria.

Ford avrebbe sondato la possibilità di avere l’autorizzazione a partecipare all’asta in collaborazione con un altro produttore sudcoreano.