Fiat a sindacati: no condizioni per quote aggiuntive a saldo in Premio

14 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Fiat ha incontrato oggi le organizzazioni Fim, Fiom, Uilm e Fismic per definire il valore del Premio di Risultato da erogare nel 2010 ai dipendenti del Gruppo. Al termine della riunione, si legge in una nota del Lingotto, è stato firmato un verbale nel quale l’azienda ha confermato il pagamento delle quote mensili del Premio per la parte riferita agli indicatori derivanti da precedenti accordi (in totale € 1.343,03 lordi annui per i lavoratori inquadrati dalla prima alla quarta categoria), mentre ha ribadito che, in relazione ai risultati economici del Gruppo del 2009, non sussistono le condizioni per riconoscere quote aggiuntive a saldo. L’azienda ha inoltre confermato, in base a quanto previsto dall’accordo di Premio di Risultato del luglio 2009 in relazione al programma World Class Manufacturing, l’erogazione nel mese di dicembre 2010 di una Una Tantum di € 200 lordi per i lavoratori degli stabilimenti che raggiungano il livello silver nel corso del corrente anno.