Fiacchi i futures americani

22 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si preannuncia un’avvio di settimana debole per Wall Street, nonostante il piano di salvataggio di Dublino che non smorza i timori di un effetto contagio su Portogallo e Spagna. Intanto Moody’s Investors Service ha annunciato che molto probabilmente opererà un “multi-notch downgrade” sul debito sovrano irlandese, ovvero che ne taglierà il rating di molti notch, pur mantenendone un “investment grade” rating. L’agenzia, che ha attualmente un rating sull’Irlanda ad “AA2” con outlook negativo, ritiene che il pacchetto di aiuti approvato da UE e FMI potrebbe spostare l’onere a sostegno delle banche sul debito sovrano. Pesano, inoltre, le incertezze economiche della Nazione e l’elevato debito pubblico. Il contratto future sull’indice S&P500 registra una discesa dello 0,30% mentre quello sul Nasdaq 100 lima lo 0,07%. In agenda solo l’indice CFNAI di ottobre.