Ferrero vieta a blogger di parlare di Nutella online

21 Maggio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Non potrà più parlare di Nutella su internet, né festeggiare ogni 5 febbraio la Giornata mondiale dedicata alla crema di nocciole. Lo ordina proprio la Ferrero, la casa che produce Nutella. Si tratta di una blogger americana, Sara Rosso, che gestisce dall’Italia un blog dedicato al cibo e uno, più particolare, a tema.

LA GIORNATA E L’INGIUNZIONE – Nel 2007, per un amore incondizionato verso il prodotto, ha creato il World Nutella day, con tanto di diario dedicato. Ma da qualche giorno sulla homepage del blog campeggia un messaggio: «Il 25 maggio 2013 (sabato, ndr) oscurerò il sito della Giornata mondiale della Nutella, e ogni presenza sui social media (Facebook, Twitter) in conformità al decreto ingiuntivo ricevuto dagli avvocati che rappresentano Ferrero Spa (produttori della Nutella)».

LA GIORNATA – Il Wnd era diventato una giornata globale, almeno sul web, in cui gli appassionati si sbizzarrivano in fotografie e ricette a tema. Ma il problema è nel logo e nel nome. Rosso ha ammesso che l’ingiunzione è arrivata a sorpresa «ed è stata una delusione», perché nell’arco dei sei anni di vita della Giornata non erano mancati contatti con dipendenti della società italiana, e che spera «che non sia un addio definitivo al World Nutella Day, per amore dei fan, e che la Giornata possa continuare a esistere in un modo o nell’altro nel futuro».

LE RICETTE – Sul sito al momento sono presenti collegamenti a centinaia di ricette provenienti da tutto il mondo, dai biscotti alle crêpe, fino alle ricette salate, dalla pizza all’enchilada (scegliendo a caso, ecco l’enchilada di pollo con salsa messicana alla Nutella).

I FAN E LA «CREMA CHE NON VA NOMINATA» – Tutto frutto, garantisce Rosso, della devozione di una fan e niente più. «Spero che il 5 febbraio viva ancora nei vostri cuori, e sui vostri cucchiai, e spero che sia un arrivederci e non un addio», conclude Rosso con i due termini in italiano nel post in inglese. Su Twitter la pagina @NutellaDay raccoglie circa 7.00o fan, su Facebook gli amici sono più di 39.000. E su entrambi i social network, in stile Harry Potter, i fan propongono di battezzare il 5 febbraio «Giornata della crema che non deve essere nominata». La Ferrero Spa, nella giornata di lunedì, non è stata raggiungibile per commenti.

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da Il Corriere della Sera – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © Il Corriere della Sera. All rights reserved