Ferrari da corsa battuta all’asta per la cifra record di $16,4 milioni

22 Agosto 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Una Ferrari Testa Rossa da corsa del 1957 e’ stata battuta all’asta per il prezzo record di 16,4 milioni di dollari. La vendita con incanto e’ avvenuta in California e il prezzo e’ il piu’ alto mai pagato per un’auto.

Il prezzo comprende una quota del 10% che andra’ alla casa d’aste Gooding & Co. Il nome dell’acquirente non e’ stato reso noto al momento.

Nemmeno l’identita’ del venditore e’ stata rilevata ma Gooding lo ha definito un “preminente collezionista con una passione per le automobili italiane”.

L’auto, una 250, e’ stata la prima Ferrari Testa Rossa mai costruita ed e’ stata utilizzata come prototipo di tutte le macchine da corsa che sono state fabbricate in seguito.

Un V-12 da 300 cavalli contenente 3 litri e quattro marce ha costituito il motore della vettura per otto anni di storia in diverse gare e competizioni svolte sia in Europa sia negli Stati Uniti.

La vettura ha vinto il primo premio nella gara del 2006 “Pebble Beach Concours d’Elegance”, un evento dove le auto classiche sono state giudicate in base all’aspetto esteriore.

L’asta in cui l’auto e’ stata venduta si e’ tenuta in concomitanza con l’edizione del 2011 del concorso di “eleganza” di Pebble Beach.

La Ferrari 250 Testa Rossa nacque nel 1957 in seguito alla modifica del regolamento operata dalla Commissione Sportiva Internazionale, che limito’ la cilindrata dei prototipi a tre litri.