Feed The Children celebra il 30o anniversario di assistenza ai bambini e alle famiglie di tutto

2 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Nel 2009 Feed The Children celebra il 30° anniversario della sua fondazione così come aveva iniziato: aiutando le famiglie e i bambini affamati del mondo. Nel 1979, il ministro della chiesa Larry Jones si trovò catapultato nella tragica realtà dei bambini affamati. Ad Haiti, dove si trovava per una conferenza, Larry conobbe Jason, un ragazzino che non mangiava da un giorno e che elemosinava qualche spicciolo per comprare un po’ di pane. Jones gli comprò un panino, un po’ di burro e qualcosa da bere e si chiese come fosse possibile che mentre quel ragazzino moriva letteralmente di fame, negli Stati Uniti, a causa della mancanza di mercato per i coltivatori, le scorte di grano venivano lasciate marcire. Tornato a casa, insieme alla moglie Frances decise di creare un’organizzazione che avrebbe donato le eccedenze alimentari agli affamati di tutto il mondo e fu così che davanti alla casa dei Jones, a Oklahoma City, gli agricoltori iniziarono a scaricare sacchi su sacchi di grano. Su quelle semplici basi è nata Feed The Children, l’organizzazione no profit che, a 30 anni di distanza, è uno dei maggiori gruppi non governativi di assistenza finanziati degli USA. Jason, il ragazzino che ha ispirato l’attività di aiuti in favore degli affamati del mondo, ha mantenuto negli anni i contatti con i Jones e con Feed The Children. Purtroppo, dopo essersi riscattato dalla povertà ed essere diventato anche lui ministro della chiesa, l’anno scorso Jason è morto nel suo paese natale. Il suo spirito però vive nel simbolo di Feed The Children: un bambino che, stringendo tra le mani una scodella, implora a braccia tese il mondo affinché risponda alla sua richiesta di cibo. Da quel primo incontro nel 1979, Feed the Children è attiva in 118 paesi e in tutti e 50 gli stati americani dove assiste milioni di persone. Oggi, forte di sei centri di distribuzione negli USA e di attività internazionali presenti nei cinque continenti, Feed The Children fornisce cibo sufficiente per oltre 800.000 pasti al giorno in tutto il mondo. Grazie ai 700 camion di cibo e scorte destinati alle vittime dell’uragano Katrina e ai milioni di dollari di aiuti per le vittime dello tsunami asiatico, Feed The Children è un first-responder nell’eventualità di disastri naturali. Attualmente Feed The Children rivolge la sua attenzione alle comunità colpite dalla recente flessione economica che ha interessato gli USA, dove si svolge l’89% della sua attività. La seconda sosta della carovana Americans Feeding America è prevista per il 10 marzo a Elkhart, Indiana, quando 13 camion carichi di cibo e di generi per la cura personale verranno consegnati a bambini e famiglie rovinati dai licenziamenti nella regione del Michiana. Feed The Children proseguirà le celebrazioni del suo 30° anniversario portando alla ribalta la piaga della fame in tutto il mondo ed è lieta di accettare il sostegno di imprese e singoli consapevoli della necessità di occuparsi dei meno fortunati. Informazioni su Feed The Children Fondata nel 1979 da Larry e Frances Jones, Feed The Children viene costantemente inserita tra le 10 maggiori organizzazioni benefiche internazionali negli USA a finanziamento privato non governativo. Feed The Children è un’organizzazione di assistenza senza scopo di lucro cristiana e internazionale con sede a Oklahoma City, Oklahoma, impegnata nella fornitura di cibo, medicine, vestiti e altri beni di prima necessità a singoli individui, bambini e famiglie che non dispongono dei suddetti beni essenziali a seguito di carestie, guerre, povertà o disastri naturali. Nell’esercizio fiscale 2007, Feed The Children ha distribuito oltre 61 milioni di chilogrammi di generi alimentari e altri beni di prima necessità a bambini e relative famiglie di tutti e 50 gli stati americani e a livello internazionale, fornendo circa 800.000 pasti al giorno. Per ulteriori informazioni, visitare i seguenti siti Web: www.feedthechildren.org www.larryjones.tv www.givingisgood.org Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Feed The ChildrenContatto con i media:Tony Sellars, +1 405 945 4077Cellulare: +1 405 313 9890