FEDERICO MOTTA CONFERMATO PRESIDENTE DEGLI EDITORI

23 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 23 mag – Federico Motta è stato riconfermato presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE), l’associazione di categoria, che aderisce a Confindustria, degli editori che pubblicano libri, riviste e prodotti di editoria digitale. Lo ha eletto oggi l’assemblea degli editori, riunita a Milano. Motta – 52 anni, milanese, vice presidente della Federazione degli Editori Europei dal maggio 2006, amministratore delegato della Federico Motta Editore e membro dal 2005 della Giunta di Confindustria – assumerà ancora una volta l’incarico per il prossimo biennio. Valorizzazione e tutela del diritto d’autore, lotta alla pirateria libraria, promozione del libro e della lettura, ma anche sostegno all’innovazione e al digitale, rinforzando i legami con gli altri soggetti protagonisti della filiera del libro e della sua promozione: queste le priorità presenti nel suo programma. L’assemblea ha nominato i presidenti dei singoli gruppi in cui è strutturata l’Associazione (e che ricoprono anche la carica di vicepresidenti dell’AIE): presidente Gruppo Editoria di varia, Stefano Mauri (GEMS – Gruppo editoriale Mauri Spagnol); presidente Gruppo Piccoli Editori di varia, Marco Polillo (Polillo Editore); presidente Gruppo Editoria Scolastica, Enrico Greco (Edumond – Le Monnier); presidente Gruppo Editoria Digitale, Fernando Folini (Editoriale Folini); presidente Gruppo Editoria Universitaria e Professionale, Giuliano Bassani (Il Mulino). L’AIE riunisce più di 400 editori, che coprono oltre il 90% del mercato.