Federalismo: Zaia, beni solo a Regioni con conti a posto (CorSera)

21 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Le Regioni in dissesto ricevano il patrimonio dallo Stato soltanto se in grado di valorizzarlo per ridurre il loro debito”. A dichiararlo Luca Zaia, neo governatore del Veneto, in un’intervista al Corriere della Sera, esulta sul federalismo demaniale aggiungendo poi che “il patrimonio va meritato”. “Il federalismo non pùo che essere che assunzione di responsabilità e dunque e’ impensabile che una Regione dissestata possa utilizzare i beni che ricevera’ per qualsiasi uso che non sia il rientro dai debiti” sottolinea il presidente della regione Veneto