FED BEIGE BOOK: A GIUGNO LA RIPRESA DELL’ECONOMIA

16 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

L’economia Usa rimane debole anche se qualche piccolo segno di miglioramento si inizia a vedere. Fra mille incertezze e’ possibile che comunque a partire da giugno si inizi effettivamente a vedere la ripresa.

E’ quanto emerge dal Beige Book, la relazione della Federal Reserve sullo stato dell’economia americana, compilata otto volte l’anno, che descrive le condizioni di ognuno dei dodici distretti USA oltre a delineare una fotografia generale. (I distretti: Boston, New York, Philadelphia, Cleveland, Richmond, Atlanta, Chicago, St.Louis, Minneapolis, Kansas City, Dallas, San Francisco).

Il Beige Book, che analizza la situazione da novembre a inizio gennaio sotto linea come l’attivita manifatturiera , pur mantenendosi fiacca, ha dato segni di parziale recupero.

La vendite al dettaglio , salite in dicembre, sono state comunque inferiori nell’intero periodo considerato.

La vendita di auto e’ rallentata in dicembre, ma dopo un rally a ottobre e novembre.

Il settore edilizio ha rallentato il passo in molti distretti, cosi’ come i servizi si e’ mosso in maniera alternata fra le diverse regioni, suggerendo comunque che la ripresa e’ ancora di la’ da venire.

Il settore finanziario ha registrato un leggero miglioramento delle condizioni a novembre e dicembre.