FAZIO BENEDICE MATRIMONIO TRA BNL E MPS

31 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Fazio esalta Bnl. Il Governatore della Banca d’Italia, nelle sue decime Considerazioni Finali, rilasciate di fronte al Gotha dell’imprenditoria e della finanza italiana, ha detto che “l’epoca dei grandi matrimoni tra istituti di credito è terminata, a meno di un’ultima possibile importante operazione”.

Quella, non specificata peraltro da Fazio, tra l’istituto romano e Banca Mps.

Per gli investitori queste parole sono state oro colato: il titolo della banca romana ha fatto un notevole passo avanti, fino a spingersi in area €2,175 e poi indietreggiare leggermente.

L’altro titolo coinvolto nell’operazione ha indietreggiato di quasi un punto percentuale.

Per Fazio, dunque, “il processo di concentrazione al vertice del nostro sistema bancario è completo e adesso è più forte, per dimensioni e nell’operatività”.

“Ulteriori aggregazioni – secondo Fazio – determinerebbero una riduzione della concorrenza”.

Secondo il Governatore adesso la cosa più importante è “integrare gli assetti organizzativi all’interno dei gruppi, accentrando le funzioni di pianificazione aziendale, di progettazione dei prodotti e di controllo dei rischi”.

Fazio ha concluso dicendo che ” La ristrutturazione dimensionale deve ora interessare soprattutto il segmento delle banche medie”. Il riferimento è alle paventate fusioni tra le Popolari come Popolare Verona e Popolare Novara.

A livello di comparto rimangono ancora deboli Bipop Carire e Unicredito.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.