Fastweb, Silvio Scaglia ai domiciliari

18 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’ex amministratore delagato di Fastweb, Silvio Scaglia, lascia il carcere di Rebibbia a Roma dopo ottanta giorni di reclusione per la concessione degli arresti domiciliari. Il manager della società telefonica era stato arrestato perchè ritenuto coinvolto nell’inchiesta su un presunto maxi riciclaggio di due miliardi di euro. L’accusa che grava sulla sua testa è quella di associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale.