FASTWEB: LA SUA PRIMA VOLTA… IN UTILE

26 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (Reuters) – Fastweb chiude il 2008 per la prima volta in utile con un risultato netto positivo di 6 milioni di euro contro una perdita, un anno prima, di 125 milioni. I ricavi consolidati, si legge in una nota, sono saliti del 19% a 1.708 milioni di euro, “superando il target di crescita del 14% fissato dal management per l’esercizio 2008”; il quarto trimestre ha registrato una crescita del 21%. I clienti risultano in crescita del 17% a 1.483.000 a fine 2008. L’Ebitda è di 548 milioni di euro rispetto a 410 milioni di euro del 2007 (pro forma), con una crescita pari al 34% e un margine pari al 32%; l’Ebitda industriale si è attestato a 518 milioni, in crescita del 26% e “pari al 98% del target 2008”. L’indebitamento finanziario netto a fine anno risultava pari a 1.457 milioni di euro dai 1.265 milioni di fine 2007.

Sopravvivere non e’ sufficiente: ci sono sempre grandi opportunita’ di guadagno. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul
link INSIDER

Per il 2009 la società punta a un incremento di ricavi ed Ebitda industriale di circa il 5% e l’8% rispettivamente, un risultato netto positivo, generazione di cassa positiva su base annua (Ebitda-Capex pari a circa 140 milioni) e un rapporto investimenti/ricavi in calo dell’11% circa. “I target 2009 non tengono conto dell’impatto derivante dall’eventuale incremento del canone ULL sul quale è atteso un pronunciamento da parte dell’Agcom”, precisa la nota.