FARMACEUTICI: BRISTOL, IL TITOLO MENO APPETIBILE

23 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ farmaceutica Bristol-Myers Squibb (BMY – Nyse)appare come il titolo ‘meno appetibile’ del settore farmaceutico.

Questa la pesante opinione della banca d’affari
Morgan Stanley che ne ha tagliato il giudizio sul titolo da ‘Equal-weight’ a ‘Underweight’.

Merrill non ha modificato le stime sugli utili del gruppo e il target sul prezzo sul titolo ($35) ma ha dichiarato che altri gruppi farmaceutici come Schering-Plough (SGP – Nyse), Wyeth (WYE – Nyse) e Pharmacia (PHA – Nyse) – offrono un migliore rapporto rischio/ricompens.

Il target sul prezzo a $35 presume un rialzo del 13% del titolo rispetto al livello attuale, mentre la media di rialzo per gli altri titoli del settore si aspetto intorno al 20%-25%.

“Nonostante prevediamo un rischio di ribasso limitato, i fondamentali di BMY sono pressati dal termine della validita’ dei brevetti e altre questioni”