Factoring, Roma seconda al mondo dopo Londra

11 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Cresce il mercato italiano del factoring e consolida così il suo secondo posto a livello mondiale dietro al solo Regno Unito. Nel primo semestre del 2006 il totale dei crediti ceduti (turn-over) si attesta infatti sopra i 53 miliardi di euro (più 8,14 per cento sullo stesso periodo del 2005) con finanziamenti erogati dalle società di factoring per più di 19 miliardi (più 7,58 per cento) e crediti acquistati da incassare (outstanding) eccedenti i 32 miliardi di euro (più 9,03 per cento).