Facebook a picco e Zuckerberg non lascia mance nei ristoranti di Roma

30 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Mark Zuckerberg si e’ sposato a sorpresa il giorno dopo la quotazione di Facebook e ora si gode la luna di miele in Italia. Ma forse complice la pessima performance del titolo, non sembra in vena di celebrare e sicuramente non di spendere, visto che ovunque va non lascia mance.

Il neo-miliardario, a cena con la consorte Priscilla Chan in un noto ristorante kosher a Roma, ha scelto con parsimonia i piatti, arrivando a un conto totale di soli 32 euro. E, nonostante in America sia uso lasciare laute mance, i camerieri sono rimasti stupiti quando si sono resi conto che la celebrita’ non ha lasciato loro neanche un centesimo.

E sembra non sia la prima volta. Anche la sera prima, in una trattoria vicino Campo de’ Fiori, ha dimostrato di avere “il braccino corto”. Il comportamento potrebbe essere determinato dal crollo di Facebook dopo la quotazione. Solo ieri il titolo ha perso quasi il -10% scendendo al di sotto dei $29, rispetto ai $38 del collocamento.

Il valore della quota di Zuckerberg nella societa’ e’ gia’ precipitato di $4,6 miliardi dal giorno in cui e’ sbarcata in borsa. Ma il 28enne rimane pur sempre un plurimiliardario, per cui e’ piu’ probabile che il non lasciare mance sia dovuto al fatto di essere tirchio.