Ex direttrice New York Times lancia start up: $100.000 ad articolo

5 Novembre 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Si chiama Jill Abramson, ed è nota per essere l’ex direttrice del New York Times. La sua nuova sfida è creare una start up; ed è quello che sta facendo con Steven Brill (di CourtTV, American Lawyer e Journalism Online). Entrambi sarebbero ben vicini a raggiungere un accordo di finanziamento con un investitore.

“Se si ha la capacità di fornire qualcosa di qualitativamente differente, ci sono investitori pronti a fare il salto”, avrebbe detto. Ma Abramson sta facendo parlare si sé soprattutto per il compenso che offrirebbe ai giornalisti freelance. Ben $100.000 ad articolo.

La condizione è che i giornalisti scrivano storie più lunghe di quelle che si leggono nelle riviste ma più corte rispetto ai libri.

La start up punterà sugli abbonamenti e i collaboratori potranno anche ricevere una percentuale del fatturato legato agli abbonamenti legati agli articoli scritti.