EVADE IL FISCO, GURU DEL TRADING IN MANETTE

26 Maggio 2006, di Redazione Wall Street Italia

Il contenuto di questo articolo esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI) – Larry Williams, forse il più noto tra i trader e gli analisti tecnici a livello mondiale, è stato arrestato dalla polizia federale australiana all’aeroporto di Sidney, su mandato del procuratore generale degli Stati Uniti.

Con INSIDER puoi guadagnare in un mese piu’ del tuo stipendio di un anno. Clicca sul
link INSIDER

Secondo l’accusa, nel periodo 1999-2001 Williams avrebbe frodato il fisco americano per 1,5 milioni di dollari non versando quanto dovuto per i guadagni derivanti dalla vendita dei suoi libri e dai seminari che tiene in tutto il mondo. Il celebre analista è stato privato del passaporto ed è stato trattenuto per un’intera notte dalle autorità australiane.

Rilasciato dopo aver pagato una cauzione di 753mila dollari avrà l’obbligo di presentarsi tre volte al giorno presso gli uffici della polizia locale. Lunedì 29 maggio comparirà nuovamente davanti al giudice che valuterà un’eventuale estradizione verso gli Stati Uniti. Secondo il suo l’avvocato si tratterebbe di un semplice errore. Larry Williams, 64 anni, originario del Montana ma ufficialmente residente nelle Isole Vergini, è balzato agli onori della cronaca nel 1987 grazie alla partecipazione a una competizione per trader, alla fine della quale, 12 mesi dopo, riuscì a far crescere il capitale iniziale di 10mila dollari fino addirittura a 1,1 milioni.

Williams ha sviluppato due oscillatori per l’analisi dei prezzi di Borsa, («%R» e «The ultimate oscillator») e ha scritto dieci libri, di cui nove dedicati all’analisi tecnica e alle strategie di trading su future e commodity. Recentemente ha tenuto un seminario di tre giorni all’Italian Trading Forum di Rimini. La sua ultima fatica è un racconto di viaggio (The mountain of Moses) che descrive la sua entrata clandestina in Arabia Saudita, Paese in cui vi sarebbe, secondo il trader, il vero Monte Sinai biblico. Williams è inoltre il padre dell’attrice Michelle Williams, protagonista del serial Dawson’s Creek, che ha ricevuto una nomination all’Oscar per I segreti di Brokeback mountain.

Copyright © Bloomberg – Finanza&Mercati per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved