EUROPA: TASSI, BCE TAGLIA DI UN QUARTO DI PUNTO

2 Aprile 2009, di Redazione Wall Street Italia

La Banca centrale europea ha tagliato di un quarto di punti il tasso di riferimento, portandolo all’1,25%. L’Eurotower ha tagliato di un quarto di punto anche il tasso sui depositi, portandolo dallo 0,5% allo 0,25%, e quello marginale, portandolo dal 2,5% al 2,25%. Il taglio deciso oggi porta il costo del denaro a un nuovo minimo storico da quando la Bce ha iniziato a gestire la politica monetaria nel 1999.

Il livello raggiunto oggi dai tassi in Eurolandia ”non e’ il minimo possibile”: lo ha detto il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet.”Possiamo scendere ulteriormente, in modo molto, molto misurato”, ha aggiunto Trichet, spiegando che la Bce decidera’ a maggio su eventuali ulteriori misure non convenzionali, che vadano cioe’ al di la’ della leva dei tassi. Il presidente della Banca centrale europea ha rinviato al mese prossimo i ”dettagli” delle possibili misure.