Europa nel mirino del fondo hedge Elliott, esperto di rilanci societari

11 Ottobre 2017, di Mariangela Tessa

Elliott Management, il fondo hedge fondato e gestito dal miliardario Paul Singer, guarda con sempre maggiore interesse alle aziende europee. Lo dimostra la notizia dell’acquisizione di una quota del gruppo britannico di dispositivi medici Smith & Nephew. La notizia riportata dall’agenzia Bloomberg ha mandato in orbita il titolo del gruppo d’oltremanica, che in mattinata sale del 5% circa.

Al momento non è dato sapere quale sia la quota rilevata e quali siano i piani di fondo per l’azienda. Quello che è certo e che Elliott ha rifiutato di commentare i rumor, mentre un portavoce di Smith & Nephew ha tagliato corto, dicendo di non voler commentare “voci o speculazioni e non facciamo commenti sull’identità dei nostri investitori, tranne quelli pubblicamente divulgati”.

La notizia è arrivata il giorno dopo che il numero uno di lunga data, Olivier Bohuon, ha annunciato di voler andare in pensione il prossimo anno.

Andando a esaminare nel dettaglio l’andamento recente dei titoli Smith & Nephew, alcuni esperti di analisi tecnica dell’Ufficio studi di Teleborsa fanno notare che:

A livello comparativo su base settimanale, il trend di Smith & Nephew evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE 100. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Smith & Nephew rispetto all’indice.

Lo scenario tecnico di Smith & Nephew mostra un ampliamento della trendline discendente al test del supporto 1.388,7 centesimi di sterlina (GBX) con area di resistenza individuata a quota 1.405,7. La figura ribassista suggerisce la probabilità di testare nuovi bottom identificabili in area 1.381,3.

Quello che è certo è che il fondo Elliott è famoso per “far tornare in vita” azioni  dimenticate dal mercato. Per oggi “la magia” sembra aver funzionato anche con  Smith & Nephew.

Il fondatore del fondo hedge Elliott Management, che ha finanziato la campagna presidenziale dell'ex governatore del Massachusetts Mitt Romney nel 2008 durante un forum di politica estera al W Hotel di Washington, DC. (foto di Chip Somodevilla/Getty Images) (Immagine: Chip Somodevilla/Getty Images)