Europa in rialzo, inflazione sopra target Bce

4 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Bilancio positivo a fine mattinata per le principali borse europee, dopo una breve discesa registrata nella prima ora di contrattazioni. Gli indici del Vecchio Continente, hanno recuperato il calo nel tentativo di estendere i guadagni della seduta di ieri, traendo spunto soprattutto dal rally messo a segno dalla piazza di Londra, chiusa la vigilia per festività. Intanto l’euro si ripropone sopra quota 1,34 dollari dopo il dato a sorpresa sul tasso di inflazione nella zona euro, che, secondo la lettura preliminare, ha registrato a dicembre un aumento su base annuale del 2,2%. Il report definitivo, sarà diffuso il prossimo 14 gennaio. Il dato pubblicato oggi, supera il target di medio termine del 2% stabilito dalla Banca centrale europea. Alla luce di ciò l’attenzione degli operatori punterà ora sulle prossime mosse della Bce. Quale sarà anche la prossima mossa della Fed, è la domanda che si pongono gli operatori, in attesa stasera delle minute dell’ultima riunione di politica monetaria della Federal Reserve. Dagli Stati Uniti arriveranno nel pomeriggio gli ordini all’industria di novembre e per fine settimana sono previste le statistiche sul mercato del lavoro Usa. Tra le piazze finanziarie, Londra segna un rialzo di oltre il 2%. Più contenuta la salita delle altre borse. Francoforte avanza dello 0,32%, Parigi dello 0,68% e Zurigo dello 0,37%. Tonica Bruxelles con un progresso dello 0,62% e Madrid dello 0,30%. Amsterdam +0,09%. Nel frattempo giungono segnali incoraggianti dai derivati statunitensi, che lasciano presagire una partenza positiva per la borsa di Wall Street, più tardi, dopo la seduta brillante di ieri.