Europa: Eni, reti elettriche e società unica

26 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

La creazione di una società europea che raggruppi le reti di trasporto del gas e dell’elettricità sarebbe la soluzione migliore, anche se l’ipotesi di aggregazione fra Terna e Snam Rete Gas non è comunque da scartare. E’ la posizione dell’Eni espressa dall’amministratore delegato, Paolo Scaroni. “A me sembra che la soluzione più logica e prospetticamente l’unica è la creazione di reti europee del gas e dell’elettricità. E’ creando una società europea delle reti che si contribuirebbe alla sicurezza degli approvigionamenti”, dice il manager a margine di un convegno. “Avere un soggetto europeo che si occupa di dotare l’Europa delle infrastrutture necessarie per far arrivare il gas che, come si è visto non è così semplice, mi sembra la soluzione con la S maiuscola”, aggiunge.