EURONEXT ALLA RICERCA DI NUOVE ALLEANZE

7 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Euronext, la borsa nata dalla fusione dei mercati di Parigi, Amsterdam e Bruxelles, conferma di aver stretto rapporti con altre sette piazze per possibili intese. L’intento è di creare il Global Equity Market (GME) con $200.000 miliardi di capitalizzazione, coprendo il 60% del totale mondiale.

L’alleanza dovrebbe comprendere anche le borse di New York, Tokyo, Hong Kong, Australia, Messico, Toronto e San Paolo.