EUROLANDIA: CRISI LAVORO, DISOCCUPAZIONE ALL’8.2%

27 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il tasso di disoccupazione dei paesi della zona euro è salito ulteriormente a gennaio, balzando dell’8,2% dall’8,1% di dicembre.


Il consensus degli analisti interpellati da Reuters vedeva un rialzo più limitato dell’8,1%.


Lo rende noto l’ufficio di statistica dell’Unione europea.