Eurofly, CdA delibera aumento di capitale e jv su attività di manuntenzione

24 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Eurofly, riunitosi ieri, ha deliberato che in conformità alla delibera assunta dall’Assemblea straordinaria degli azionisti del 21 dicembre 2009 e prendendo atto dell’impegno assunto da AKFED in data 16 febbraio 2010 e degli impegni assunti da Meridiana in data 22 febbraio 2010, ritenendo sussistenti le condizioni per procedereall’Integrazione, ha deliberato ieri di dare esecuzione all’aumento del capitale sociale riservato all’azionistaMeridiana per un ammontare nominale di Euro 6.504.950,48 da liberarsi mediante conferimento in natura da parte diquest’ultima del Ramo Aviation. Lo si legge in una nota. Il Consiglio di Amministrazione ha pertanto deliberato di procedere alla sottoscrizione del necessario atto di conferimento in tempo utile per consentire che l’Integrazione sia efficace entro e non oltre il termine del 28 febbraio 2010, conferendo mandato al Presidente Marco Rigotti in tal senso. A fronte del conferimento verranno emesse 325.247.524 azioni ordinarie di Eurofly a un prezzo di Euro 0,1616 (di cui Euro 0,02 a copertura della parità contabile implicita e Euro 0,1416 a titolo di sovrapprezzo). Le azioni di nuova emissione saranno inalienabili fino all’intervenuta iscrizione, nel competente registro delle imprese, della dichiarazione del Consiglio di Amministrazione e non saranno ammesse a quotazione sul Mercato Telematico Azionario fino alla pubblicazione del prospetto di ammissione a quotazione su tale mercato. In connessione all’Integrazione, infine, il Consiglio di Amministrazione ha approvato, il trasferimento della sede legale da Milano a Olbia, con efficacia a decorrere dalla data del conferimento in Eurofly del Ramo Aviation. Il Consiglio di Amministrazione, inoltre, ha deliberato la sottoscrizione di un nuovo accordo di joint venture con SFIRS S.p.A. Società Finanziaria Regione Sardegna, Iberia Lineas Aereas de Espana S.A. e Meridiana S.p.A. per l’organizzazione e la gestione delle attività di manutenzione attraverso la neo costituita Società. A seguito della firma del nuovo accordo di joint venture, il 25 febbraio p.v. si terrà l’assemblea straordinaria dei soci di Meridiana Maintenance che – oltre a nominare il Consiglio di Amministrazione, il Collegio Sindacale e a conferire l’incarico di controllo contabile ad una società di revisione – delibererà la trasformazione di Meridiana Maintenance S.r.l. in S.p.A nonché un aumento di capitale in natura mediante conferimento dei rami d’azienda relativi ai servizi e attività MRO di Eurofly e Meridiana. Subordinatamente al verificarsi delle condizioni sospensive legate al completamento delle operazioni di aumento di capitale in denaro di Meridiana fly (che si prevede possano avverarsi nel mese di maggio 2010) SFIRS S.p.A. e Iberia Lineas Aereas de Espana S.A. sottoscriveranno un aumento di capitale ad esse riservato da liberarsi come segue: – quanto a SFIRS S.p.A., in parte mediante compensazione con il credito relativo al finanziamento soci e in parte mediante versamento in denaro per complessivi massimi Euro 5.950.000 (in aggiunta ai Euro 50.000 precedentemente conferiti) ; – quanto a Iberia Lineas Aereas de Espana S.A., mediante versamento in denaro pari a Euro 1.983.000 (in aggiunta ai Euro 16.000 precedentemente conferiti). In aggiunta a quanto sopra, il 25 febbraio 2010 SFIRS S.p.A. effettuerà a favore di Meridiana Maintenance S.r.l. un finanziamento soci infruttifero proporzionale rispetto a quanto versato da Meridiana S.p.A. in Eurofly S.p.A. – nel contesto