Euro vittima di prese di beneficio

23 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Profit taking sull’euro, dopo aver oltrepassato gli 1,23 la vigilia ed essersi portato sui massimi dell’ultimo mese. A spingere in alto la moneta unica europea sono state le notizie sulla rivalutazione dello yuan, anche se ora si sta insinuando un dubbio tra gli operatori riguardo la tempistica dell’operazione che sembra sarà piuttosto lunga. C’è attesa per la riunione di stasera del FOMC della Fed, che dovrebbe lasciare la politica monetaria inalterata. Dal fronte macro si guarderà alle vendite di case nuove in Usa, dopo quelle deludenti di case esistenti diffuse ieri, e alle scorte di petrolio settimanali. In Europa verranno diffusi i Pmi stima flash di giugno e le minute dell’ultima riunione di politica monetaria della Bank of England. Il cross eur/usd sta viaggiando a 1,2258 mentre quello usd/yen vale 90,35.