EURO: TORNA STABILE SOPRA LA PARITA’ COL DOLLARO

3 Dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Poco dopo le 12 l’euro risulta stazionario su un livello di 1,002-1,003 dollari. Questo rimbalzo consente agli analisti di prevedere un’inversione di tendenza del dollaro, che fin dalle prossime sedute potrebbe iniziare a scendere.

“La debolezza della moneta europea è temporanea”: dal Fondo monetario internazionale Vito Tanzi si è anzi detto convinto dell’aspetto positivo che questo trend porta con sè. “C’è il vantaggio di poter esportare di più i prodotti europei”, ha affermato.

Il concetto è sottolineato anche dal presidente dell’Ice (Istituto per il commercio con l’estero) Fabrizio Onida. Vale la pena approfittarne, consiglia alle imprese italiane, perchè “il vantaggio competitivo sarà di breve durata”.