EURO TORNA SOTTO 1,37 USD, ATTESA PER RIUNIONE BCE

4 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Si sgonfia l’euro, dopo il balzo della vigilia oltre la soglia degli 1,37 dollari sul plauso alla Grecia per il pacchetto di misure antideficit da 4,8 miliardi di euro.

Il cross eur/usd stamane vale 1,3638, nel giorno dedicato alla riunione di politica monetaria della Bce e del Boe ed alla conferenza stampa di Trichet. Si prevede in particolare che il consiglio dei governatori dell’istituto lascerà i tassi invariati al minimo storico dell’1%.

A livello macroeconomico si attende la 1^ release del Pil della zona euro del 4° trimestre e in Usa i sussidi alla disoccupazione, la produttività e costo lavoro, gli ordini manifatturieri e le vendte di case pendenti.

Tornando all’euro, da segnalare che nella giornata di ieri il Financial Times ha parlato di come molti fondi si starebbero affrettando a chiudere le loro scommesse al ribasso sulla moneta.

La ressa sarebbe stata scatenata dai timori che le autorità europee possano metterle al bando, come avvenne nel 2008 quando erano concentrate sui titoli dei gruppi bancari.