EURO SU, BUND IN CALO CON LA VITTORIA MERKEL

28 Settembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

L’euro potrebbe salire e i bunds calare di prezzo dopo che la vittoria alle elezioni dei Cristiano Democratici (CDU) di Angela Merkel e dei liberali (FDP) dara’ la possibilita’ alla Germania di avere un governo pro libero mercato piu’ omogeneo e non di “grande coalizione”, il che porra’ le basi per una piu’ forte ripresa dell’economia.

Secondo l’agenzia Bloomberg i risultati elettorali “rendono piu’ probabile che la Merkel spinga per i tagli alle tasse che i suoi partner nel governo di coalizione negli ultimi 4 anni, i Social Democratici, hanno sempre definito non realizzabili”. Angela Merkel ha promesso 15 miliardi di euro ($22 miliardi) di tagli alle tasse mentre i liberali della FDP propongono riduzioni anche maggiori. Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare con titoli aggressivi in fase di continuazione del rialzo e difensivi in caso di volatilita’ e calo degli indici, basta accedere alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo ora: costa solo 76 centesimi al giorno, provalo ora!.

“Le elezioni sono un fattore positivo per l’euro e leggermente negativo per i titoli di Stato tedeschi (bunds) perche’ i liberali sono hanno politiche piu’ vicine all’economia di mercato” ha detto a Bloomberg Glenn Marci, strategist del reddito fisso di DZ Bank a Francoforte. “Le chances di girare l’angolo per l’economia tedesca adesso sono alte”. Stanotte alle 2:00 ora italiana l’euro quotava in rialzo a 1.4710 (controlla le quotazioni dell’euro IN TEMPO REALE)