Euro stabile dopo debacle scorsa ottava

23 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Euro poco sopra gli 1,27 dollari a inizio settimana, mentre nelle orecchie degli investitori tuonano ancora le dichiarazioni di Axel Weber, membro del Consiglio governativo della BCE, di venerdì scorso. Secondo Weber la Banca centrale europea probabilmente valuterà l’exit strategy nel primo trimestre del prossimo anno, invitando l’Istituto centrale a lasciare aperti i rubinetti della liquidità per le banche oltre la fine dell’anno. Il cross eur/usd sta trattando a 1,2723 mentre il cambio usd/yen vale 85,36, con gli investitori avversi al rischio che preferiscono spostarsi su dollaro e yen. In agenda oggi ci sono in Europa i Pmi e in Usa il CFNAI di luglio.