Euro: quiete prima della tempesta? 90%, il numero da tenere d’occhio

8 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

Legnano – Oggi è il giorno, 8 marzo 2012, in cui si potrà scrivere nuovamente la storia dell’economia Greca.

Il passo cruciale verrà da chi detiene i Bond greci, perché solo raggiunto il 90% di adesione al piano di ristrutturazione sarà possibile ricevere il nulla osta per procedere effettivamente con la ristrutturazione del debito Greco.

Se la quota del 90% non fosse raggiunta cosa potrebbe accadere? Scatterebbe la clausola di azione collettiva, obbligando forzatamente a tutti i creditori ad aderire al piano di ristrutturazione.

Il pericolo è che l’azione collettiva determini il rimborso dei CDS. Se per caso il rimborso dei CDS non avvenisse, l’attendibilità dei CDS come strumenti assicurativi sarebbero perduti, facendo perdere di affidabilità a tutta l’industria finanziaria che sussiste dietro i CDS, con gravi ripercussioni sul comparto assicurativo.

Il CDS ha il compito di fornire un’assicurazione contro un default di un titolo rischioso, se la funzione di copertura venisse a meno, non sarebbe più motivo di esistenza lo stesso CDS, portando di conseguenza la vendita dello stesso dai portafogli degli investitori.

Pertanto su tutti i cambi contro euro ci si aspetta di base una situazione statica pronta a esplodere non appena “il dado è tratto”.

Sezione di analisi Tecnica.

In questa giornata porremo l’attenzione sui livelli di supporto e resistenza cruciali per i cambi principali.

Eur/Usd
Evidente il supporto posto a 1,3100 che corrisponde anche alla base del livello di Fibonacci, la resistenza è posta in area 1,3243.

Gbp/Usd
Sul cable troviamo il supporto a 1,5700 e la resistenza a 1,5790.

Usd/Jpy
Tendenza positiva in essere con conferma del supporto a 81,20 e resistenza a 81,60

Eur/Jpy
Correlati come detto più volte tra di loro Usd/Jpy e Eur/Jpy, con tendenza positiva di fondo, supporto area 107,00 e resistenza a 107,80.

Eur/Chf
Livelli di supporto e resistenza dinamici lavorano meglio in questa prolungata congestione.
Resistenza dinamica della 200 periodi a 1,2060 mentre supporto statico a 1,2050

Usd/Chf
Resistenza sul livello di Fibonacci a 0.9190 e supporto a 0.9120

Aud/Usd
Resistenza dinamica a 1,06700 e supporto a 1,053

Copyright © FXCM per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved

*Questo documento e’ stato preparato da FXCM Forex Capital Markets. Le analisi qui pubblicate non implicano responsabilita’ alcuna per Wall Street Italia, che notoriamente non svolge alcuna attivita’ di trading e pubblica tali indicazioni a puro scopo informativo. Si prega di leggere, a questo proposito, il disclaimer ufficiale di WSI.