EURO POCO MOSSO A 1,367 USD DOPO SUMMIT UE

12 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Poco mosso stamane l’euro nei confronti del biglietto all’indomani del summit di Bruxelles da cui è emerso un impegno politico nei confronti della delicata situazione che si sta vivendo in Grecia. Il cross eur/usd è scambiato a 1,367 dollari.

I Paesi di Eurolandia hanno raggiunto ieri un accordo unanime per attuare un programma di carattere politico e finanziario.

Herman Van Rompuy, presidente dell’UE, ha sottolineato come ci si sia impegnati sul doppio frontre della responsabilità e della solidarietà. L’agenda di oggi prevede la diffusione dei dati sulle vendite al dettaglio Usa e la fiducia del Michigan.

In Europa, stamattina sono stati comunicati i dati relativi al Pil francese, che è salito dello 0,6% nel quarto trimestre dell’anno, secondo la stima preliminare comunicata oggi dall’Istituto Statistico Nazionale Francese (INSEE). Nel trimestre precedente il PIL è salito dello 0,2%. La variazione cumulata del 2009 segna ora un -2,2%.

Sotto i riflettori anche il pil tedesco, che ha confermato come, nel quarto trimestre del 2009, l’economia tedesca sia rimasta invariata rispetto al trimestre precedente. Nel terzo trimestre si era invece registrato un aumento dello 0,7% mentre in quello precedente era salito dello 0,4%. Su base annua si evidenzia invece un decremento dell’1,7%.